sabato 7 gennaio 2017

Profezia antica 5 secoli: Due giorni di neve in Salento preannunceranno la fine del Mondo

Le imprese di Matteo Tafuri, sapiente, mago e alchimista di Soleto, oscillano pericolosamente tra storia e leggenda. Suo sarebbe il merito di aver tirato su la Guglia di Raimondello Orsini, tramite l'opera dei dèmoni in suo potere; questa però è certamente una favola, poiché l'alchimista nacque nell'Agosto del 1492, mentre la Guglia fu terminata nel 1397.

Tra le sue note capacità vi fu l'arte divinatoria, cui si avvicinò per tramite delle scienze astrologiche, durante il soggiorno napoletano. Conoscitore soprattutto delle scienze e della filosofia naturale, fu però onorato e temuto soprattutto per le sue doti occulte.

E ora passiamo alla leggendaria profezia:



pare che proprio lo stemma di famiglia dei Tafuri nasconda la verità sulla profezia che egli ereditò e poté confermare grazie allo studio della divinazione:

 Un'aquila a due teste domina su una palma, ghermita da un fulmine sui due lati.
Si narra che quest'immagine nasconda il segreto della Fine del Mondo: l'aquila a due teste, è l'antico simbolo orientale del ghiaccio e della bufera, la palma è il Salento, dove la temperatura è sempre mite, e i fulmini indicano che si tratta di una bufera di neve fuori dall'ordinario; la neve infatti, non è mai accompagnata da fulmini. Due fulmini, come due i giorni, in cui l'evento si deve verificare.

Il diario di Matteo Tafuri, nascosto sotto l'architrave della sua antica abitazione e recentemente riportato alla luce da indomiti ricercatori, recava la profezia, vergata con tremula grafia, come lui la vide e la scrisse. L'abbiamo tradotta per voi, cercando di mantenere metrica e rime:

Salento di palme e mite Scirocco, 
Salento nevoso ma mai dopo il Tocco.
Due giorni di neve due lampi nel cielo, 
il Mondo finisce lo so non lo anelo.

Nota: il Tocco è L'una di pomeriggio. Tafuri vuol dire che ogni volta che nevica in Salento, prima dell'una la neve è già sciolta.


Sta a voi trarre le conclusioni. Prepariamoci a fare i conti con Matteo Tafuri e intanto viaggiamo su pneumatici invernali.











Per info sul Salento visita il nostro SITO. Per altre storie e leggende, spulcia il BLOG!